Venticinque artisti in mostra e corone al Parco di Poggio

24 aprile 2011 —   pagina 07   sezione: Grosseto


MASSA MARITTIMA. Anche Massa Marittima celebra il 25 aprile e lo fa in maniera speciale: il Comune e le associazioni combattentistiche cittadine promuovono infatti per domani la tradizionale cerimonia commemorativa a ricordo del sacrificio dei caduti, ma anche un particolare evento culturale. Si tratta della mostra “Liberazione: 25 artisti per il 25 aprile”, che sarà allestita nella sala del Palazzo dell’Abbondanza. L’esposizione, ideata dall’associazione culturale [email protected] col sostegno del Comune e della sezione Anpi cittadina, raccoglierà le opere di 25 artisti provenienti da varie province italiane: da Grosseto, Siena, Firenze e Bologna fino a Varese, Milano Savona e Massa Carrara. La mostra è stata inaugurata ieri, le opere resteranno esposte fino al 7 maggio con ingresso al pubblico ogni giorno dalle 16,30 alle 19,30 e nel week end anche dalle 10 alle 12,30.
Ecco gli artisti che espongono le proprie opere: Piero Arenghi, Marisa Bigongiari, Gian Paolo Bonesini, Claudio Castelli, Giuseppe Ciani, Mauro Corbani, Daniela Corsini, Paolo Dunchi, Andrea Ederle, Lia Frangia, Aurelio Gaiga, Enzo Gambelli, Maurizio Gioco, Daniele Govi, Rinaldo Lombardo, Patrizia Lovato, Marco Marchetti, Andrea Massaro, Paolo Morandi, Dino Petri, Riccardo Pucci, Rudy Renzi, Lapo Simeoni, Mauro Tozzi, Giancarlo Zanini.
Ma accanto all’originale occasione di riflessione attraverso l’arte e la cultura, non mancherà naturalmente il consueto, ma sempre doveroso, appuntamento con la memoria. Domani è infatti in programma la cerimonia di commemorazione ai caduti.
Ecco le iniziative della mattinata: alle 10 in piazza Garibaldi il raduno delle autorità e della cittadinanza; alle 10.30 partenza per il Parco di Poggio con sosta al Parco della Rimembranza; alle 11, al Parco di Poggio, deposizione di una corona al monumento dei caduti. L’intervento celebrativo, con l’orazione ufficiale, è affidato al sindaco Lidia Bai.