Benvenuti al sito ufficiale di Claudio Castelli

Nel mondo esistono vari Claudio Castelli, ma io sono quello ufficiale italiano, visto che ho comprato il dominio claudiocastelli.it .

Se siete giunti qui probabilmente mi conoscerete come designer, artista visivo o fotografo.

Sono sempre io. Non sono anche magistrato.

Prima avevo un sito chiamato kurageart.com . 

Il manifesto commissionato dal Seoul Film Festival, noto festival Coreano. E' stato ottenuto tramite la composizione di diversi modelli 3d, combinati insieme. Credo che si tratti di un' immagine piuttosto innovativa per un festival ... Almeno, io la penso così, in ogni modo è stato molto divertente realizzarlo! Ho incluso anche la prima versione del poster .. sicuramente più "disordinato", in termini di grafica, ma molto più espressiva e vicino alla complessità dell'arte futurista ..
Un dipinto digitale di una mostra d'arte popolare - paesaggistica a Grosseto (Toscana, Italia, la mia città, o grande città) Chiamato "Primavera Maremmana, tenuta per lo più" pittori della domenica "! ... artisti che non si guadagnano da vivere necessariamente con la loro "Arte", e fondamentalmente,non ci provano neanche- Ciò che li muove, è per lo più la passione per l'arte e per gli splendidi paesaggi che li circondano.
Alcuni vecchi dipinti, a tecnica mista, nei quali ho dipinto pennellate materiche su una base stampata su carta fotografica creata digitalmente. L' arte digitale , infinitamente riproducibile, diventa unica.
Non fraintendetemi, per favore. Mi piace l'aspetto delle città storiche italiane. È probabilmente ciò che mi piace di più di questo Paese. È solo che come artista e designer, a volte è un po' frustrante avere a che fare con edifici storici, luoghi storici, e creare qualcosa di nuovo in "armonia" con l'ambiente circostante. Per non parlare del fatto che, data la ricchezza di opere d' arte presente sul nostro territorio, sia visto come "superfluo", o quasi, creare qualcosa di nuovo. Ecco perché, su questo pezzo, sto invitando il mio amico Godzilla a farmi visita a Firenze.
Una proposta per un concorso, circa la creazione di una animazione "branding" per Mtv (1min lunghezza) L'animazione sarà una sorta di quadro futurista animato, che rappresenterá MTV nel tipico stile turbinante e a tratti surreale futurista.Si prega di fare riferimento allo storyboard. Vi sono troppi elementi visivi per essere descritti in poche parole. Per un esempio dello stile che verrá usato, puó essere utile la visione di Giocattoli Futuristi.
Per questo spettacolo teatrale sperimentale ho realizzato la video performace, l'elaborazione e il mix video cioè in tempo reale , che seguisse le vicende della narrazione in maniera flessibile (i tempi del teatro sono sempre diversi), andando a creare ad ogni rappresentazione qualcosa di unico. Un esempio di video teatro , dove i linguaggi espressivi si mischiano , in un sofferto turbinio di emozioni visive e sonore. La locandina è opera di Federico Reforgiato e Alessia Di Stefano  
Video installazione -tema: percolazione del caffè. presso il Macef (Fiera di Milano) , area promozionale,nel contesto di una installazione "fisica" curata da :Studio Lariani e Marco Maiocchi), in corso dal 20 gennaio 2006 Elementi della natura sono stati associati per alludere visivamente il processo di percolazione del caffè nella caffettiera napoletana Il mio ruolo è stato quello di creare il Video.
Un grande difficoltà nella creazione di mio prossimo cortometraggio "Ulisse", è 1) la creazione di un oceano "futurista" che: visualizzi ovviamente onde "normali", da mare calmo, (in tal senso ho ho raggiunto un risultato decente utilizzando una vecchia tecnica con modificatore di spiaziatore). 2) Poter essere in totale controllo di: dimensione individuale delle onde, creare effetti di schizzi nella simulazione in corso, facedo interagire l'oceano di "interagire" con altri oggetti. Un compito arduo.
In Italia, ci sono diverse persone decisamente superstiziose. La maggior parte delle volte, la cosa può risultare divertente. Altre volte meno. Comunque, ho trovato questo vecchio dipinto digitale che avevo create molti anni addietro, e sono ben lieto di condividerlo col mondo. Son sicuro che mi porterà grande fortuna...
Le tecnologie 3d possono da un lato servire ad aiutare a visualizzare progetti ancora non realizzati, dall' altro a riproporre oggetti o ambienti nel loro originario splendore: possiamo parlare in questo caso di "restauro digitale". Un progetto sviluppato nel contesto della docenza per il master "Nuovi Media , Nuove Persone"(2009-2010) presso l' accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia: la ricostruzione digitale navigabile dell' allestimento espositivo originariamente presente all' interno di Palazzo Tosio (Brescia).